Dichiarazione Remissione di Querela Accettazione del Querelato

Che cosa è la dichiarazione di remissione di querela

Nel caso in cui un soggetto sia stato vittima di un reato, per il quale il legislatore non abbia previsto la procedibilità d’ufficio, ha sempre la facoltà di querelare e perseguire per legge l’autore del danno a lui arrecato. Il querelante, assistito da un avvocato penalista, chiamerà in giudizio il querelato e verrà aperto uno specifico procedimento penale. Tuttavia, al querelante è consentito anche di ritirare la propria querela in ogni stato e grado del procedimento, purché non sia stata emessa condanna definitiva.

La dichiarazione di remissione di querela non è altro che un atto formale attraverso cui il querelante manifesta la sua volontà di non volere più perseguire il querelato. Soltanto in presenza di reati di tipo sessuale (violenza sessuale e atti sessuali con minorenni) la querela risulta irrevocabile, al fine di evitare ripensamenti forzosi e dunque di preservare le vittime da eventuali minacce o ritorsioni. Nel caso in cui il reato oggetto di querela sia stato compiuto da più persone l’istituto della remissione a favore anche di un solo imputato viene automaticamente esteso a tutti gli altri soggetti

Come procedere e conseguenze della remissione di querela

La dichiarazione di remissione di querela può essere presentata al giudice, in fase dibattimentale, direttamente dal querelante o dal suo avvocato penalista, munito di procura speciale. Invece, nel caso in cui fosse presentata al di fuori della sede processuale andrà consegnata ad un ufficiale di polizia giudiziaria che avrà cura di trasmettere l’atto all’autorità giudiziaria. Tale dichiarazione, in assenza del querelante deceduto, può essere redatta e presentata dagli eredi dello stesso, ma solo se vi sia unanime accordo tra di essi.

Vedi anche  Modello per la redazione Denuncia Querela

La remissione di querela estingue automaticamente il reato e le spese processuali, che prima erano a carico del querelante, andranno ascritte al querelato, fermo restando la possibilità di differenti accordi tra le parti, da indicare puntualmente nella dichiarazione stessa. Nell’atto di remissione, oltre alle indicazioni specifiche della querela per la quale non s’intende più perseguire il querelato, e agli estremi del procedimento penale in corso di giudizio, il dichiarante deve esplicitamente rinunciare all’eventuale diritto di risarcimento del danno

Accettazione della remissione di querela

Affinché l’istituto della remissione di querela abbia valore, con tutte le conseguenze legali che ne comporta, il querelato deve esprimere la propria approvazione dell’atto. Può verificarsi, infatti, il caso in cui l’imputato, volendo una piena discolpa del reato ascrittogli, abbia tutto l’interesse al proseguimento del procedimento giudiziario. La ricusazione della remissione di querela non solo la rende nulla, ma in presenza di più querelati per lo stesso reato ne blocca automaticamente l’estensibilità agli altri imputati.

L’approvazione di remissione di querela va espressa, personalmente o a mezzo di un procuratore speciale, attraverso una dichiarazione di accettazione formalizzata davanti al giudice, in sede processuale, o ad un ufficiale di polizia giudiziaria, in sede extragiudiziaria. Se il querelato è un minore, con età inferiore ai quattordici anni, o si è in presenza d’interdizione per infermità mentale, l’accettazione di querela va fatta dal legale rappresentante dello stesso. In presenza di un conflitto d’interessi con il rappresentante legale o in sua assenza può essere nominato un curatore speciale.

Da quanto fin qui esposto si può comprendere quanto complesso e delicato risulti l’istituto della querela, la sua remissione e la eventuale accettazione, sia per le implicazioni di carattere penale che di tipo economico a cui si può andare incontro. Avvalersi di una consulenza specialistica diviene dunque una necessità imprescindibile. Lo studio legale Paternostro, attraverso i propri avvocati penalisti, esperti in materia, potrà dare assistenza a tutti i tipi di soggetti coinvolti durante le varie fasi del procedimento.

 
 
CHIAMA SUBITO 0694804304
chiama fai click
chiama
chiama gratis e senza impegno

0694804304