Mediazione Bancaria Anatocismo

In cosa consiste la nostra mediazione bancaria?

In passato, molte banche hanno applicato forme di calcolo improprie degli interessi. Il fatto è stato denunciato anche in TV da “Report”, da “Striscia la notizia”  e da “Le Iene”. Siamo in grado di analizzare i vostri estratti conto e di farvi sapere se siete stati oggetto di comportamenti impropri e quanto la vostra banca vi ha sottratto. L’analisi è gratuita.

Dopo l’analisi, siamo in grado di suggerirvi e fornirvi gli strumenti per recuperare il maltolto, accompagnandovi in mediazione con Italiana Conciliazioni, oppure in arbitrato o in Tribunale. In alternativa, possiamo fornirvi il modo di vendere i vostri diritti ad una Società che si occuperà di recuperare il credito. Se l’analisi è gratuita, i passi successivi prevedono invece un onorario.

Per poter sapere se ci sono situazioni anomale negli interessi richiesti dalla banca, occorre esaminare un certo numero di documenti relativi al conto corrente e ai vari rapporti on la banca. L’analisi è gratuita, ma è richiesta la sottoscrizione di un mandato.

Cosa si ottiene da una conciliazione bancaria?

Ricorrendo alla mediazione/conciliazione nelle materie previste dal DL 28/2010 (e seguenti) potete risolvere la lite in 90 giorni.

Mediazione Bancaria AnatocismoCon la mediazione/conciliazione il legislatore non ha inteso introdurre un quarto grado di giudizio civile per la soluzione di una controversia. Piuttosto ha voluto creare quella scorciatoia che in 90 giorni (cioè in un tempo inferiore a quello necessario al Giudice Civile per convocare la prima udienza) può assicurarVi un pronto risarcimento, e anche una scorciatoia per la chiusura delle cause pendenti. Perché non approfittarne?

Vedi anche  Come Non Pagare Equitalia

Davvero volete aspettare 10-20 anni per arrivare alla conclusione di tutti i gradi di giudizio? E quanto spenderete nel frattempo?Il tempo è l’unica cosa che non si può rigenerare nella vita: una volta speso, è perso. Si può trovare un nuovo amore e una nuova famiglia, si può trovare un nuovo lavoro, si possono ricostruire i patrimoni; ma il tempo, una volta speso, non torna più.L’Agenzia raccoglie le richieste dei clienti, e ne fa a stretto giro una pre-valutazione allo scopo di determinare la procedibilità.

In caso positivo, provvede ad istruire la pratica per la valutazione del Comitato Scientifico. Se anche questa valutazione è positiva, essa viene consegnata al Mediatore designato da MPR, che svolgerà la procedura (incontro con le parti, formulazione di una ipotesi di mediazione, incontro finale, formulazione del verbale di conciliazione con/senza successo), che si deve concludere entro 90 giorni.

Se la conciliazione ha successo, il verbale viene omologato dal Tribunale, ed ha effetto legale immediato.Se invece la conciliazione non ha successo, la parte che ha instaurato la lite riceve comunque il verbale di mancata conciliazione e con quello può procedere per via giudiziaria civile, eventualmente anche con l’assistenza dei legali dell’agenzia.

Cosa analizzare per vedere se ci sono i presupposti di anatocismo bancario?

Sono necessari i seguenti documenti (tutti in fotocopia o, meglio ancora, in scansione PDF):

1) CONTI CORRENTI

– estratti conto scalari di tutti gli anni dell’apertura del/dei conti;

– almeno un estratto conto completo;

– contratto sottoscritto all’apertura del/dei conto/i;

– variazioni delle condizioni contrattuali;

– eventuale variazione della denominazione dell’istituto di credito;

Vedi anche  Anatocismo Bancario

– eventuale variazione denominazione società (visura storica).

2) MUTUI

– contratto di mutuo stipulato tra la banca e il cliente;

– piano ammortamento originario;

– documento di sintesi delle condizioni contrattuali;

– piani di ammortamento successivi alla stipulazione del contratto;

– contabili del cliente da cui verificare i pagamenti delle rate di pre-ammortamento tecnico e delle rate previste dal contratto, con indicate quote capitale e quote interesse ed eventuali oneri accessori;

– (laddove sia stata richiesta dal Cliente alla Banca) comunicazione della Banca della approvazione della sospensione delle quote capitali del mutuo in oggetto con l’indicazione dei relativi periodi di sospensione.

3) LEASING

– contratto di leasing stipulato tra Banca e Cliente;

– piano di ammortamento;

– documento di sintesi delle condizioni contrattuali;

– eventuali piani di ammortamento successivi alla stipulazione del contratto;

– contabili del cliente da cui verificare i pagamenti delle rate di pre-ammortamento tecnico e delle rate previste dal contratto con indicate quote capitale e quote interesse ed eventuali oneri accessori:

– (Laddove sia stata richiesta dal cliente alla banca) comunicazione della banca della approvazione della sospensione delle quote capitali del leasing in oggetto con l’indicazione dei relativi periodi di sospensione.

4) CARTELLE ESATTORIALI

– stampa aggiornata della posizione a ruolo del cliente presso Ente Esattore (Equitalia);

5) DERIVATI- SWAP

– copia del c.d “Contratto quadro” di riferimento stipulato tra la Banca ed il Cliente per la negoziazione degli Strumenti Derivati;

– copia del Contratto per la negoziazione dei singoli strumenti finanziari con relativo documento di sintesi sulle condizioni economiche;

– copia del documento legale di “conferma” della singola operazione in Derivati, che dovrebbe essere firmata e timbrata da entrambe le parti;

Vedi anche  Riscatto Anticipato Leasing

– copia dell’autocertificazione del grado di esperienza in materia di strumenti finanziari (ex regolamento Consob 11522/98) per contratti stipulati fino all’entrata in vigore della Mifid;

– copia del questionario compilato e controfirmato dalla Banca per definire il profilo di esperienza in strumenti finanziari e di rischio a seguito dell’entrata in vigore della Mifid;

– documento informativo del singolo Strumento Derivato e descritto dell’operazione;

– mark to market dell’ultimo trimestre e possibilmente anche dei trimestri precedenti;

– contabile del cliente da cui verificare i relativi flussi finanziari di ogni periodo di validità dei singoli Derivati.

E’ inoltre necessaria una copia della carta d’identità o patente di guida e del codice fiscale.

avvocato divorzistaLa risposta all’analisi verrà data in forma verbale e dirà se ci sono comportamenti anomali e a quanto ammontano le eventuali anomalie.

Nel caso le anomalie fossero finanziariamente significative, si potrà acquistare la perizia certificata (che ha valore legale) per le eventuali azioni che vorrà intraprendere in proprio. Il costo della perizia dipende dal valore dell’importo delle anomalie.

Si potrà comunque ricorrere ai nostri servizi per recuperare il maltolto. La via che preferiamo, nel recuperare le somme dovute dalla banca, è la mediazione/conciliazione; anche se non escludiamo le altre vie. Comunque, proposte attagliate alle Sue esigenze, all’importo e alla situazione, verranno fatte solo dopo l’esame dell’affidamento.

Se siete stati oggetto di anatocismo e usura, venite a parlarcene e Vi forniremo dei preventivi personalizzati.

 
 
CHIAMA SUBITO 0694804304
chiama fai click
chiama
chiama gratis e senza impegno

0694804304